Vite reali o vite immaginarie?

7 dicembre 2023 ore 16:00

Nuovo Cinema Aquila - Foyer primo piano

Come cercare il senso della verità storica, drammatica e relazionale nella creazione di un documentario d’osservazione e d’un film d’archivio.

Per la partecipazione a questa Masterclass è fortemente consigliata la visione di Il Modernissimo di Bologna di Giuseppe Schillaci (Italia, 2022, 54 minuti), martedì 5 dicembre alle ore 21:30 in sala 2.

Giuseppe Schillaci

Giuseppe Schillaci vive a Parigi, dove lavora come regista e autore cinematografico. E’ membro di Euro doc e ha realizzato film documentari e cortometraggi presentati nei festival internazionali, tra cui “The Cambodian Room – Situations with Antoine D’Agata”, in co-regia con Tommaso Lusena de Sarmiento (2009 Premio della Giuria del TFF), il cortometraggio per Matera Capitale Europea della Cultura “Transhumance” (2019), il cortometraggio di finzione “Zabut” (2021) vincitore del premio miglior film al festival Courts en Flèche. Giuseppe Schillaci è anche autore letterario e il suo primo romanzo, “L’anno delle ceneri” è stato candidato al Premio Strega e finalista al Premio John Fante.