L'iscrizione implica l'accettazione integrale del seguente

REGOLAMENTO

Edizione 2022

1. DEFINIZIONE

 

Il Roma International Documentary Festival (RIDF) ha lo scopo di portare il meglio della produzione italiana e internazionale dell’ultimo anno al pubblico romano, sempre più ricettivo al Cinema del Reale, ma sprovvisto di opportunità soddisfacenti per fruire di questo genere cinematografico. Il RIDF è un festival fondato da documentaristi, rivolto al grande pubblico, ma anche luogo di incontro e scambio tra gli amanti e i professionisti del cinema documentario. Le giornate del festival saranno arricchite da dibattiti con gli autori e opportunità di incontro. Nel corso della settimana in cui si svolgerà il festival, i film verranno replicati diverse volte, così da dare al pubblico più occasioni di vedere i film. Il festival si propone di creare un legame tra pubblico e film: ha infatti due premi del pubblico.

 

2. ORGANIZZATORE

 

Il festival è organizzato dalla RomaDocFest SRLS e finanziato con fondi privati. Ulteriori contributi derivano dalla vendita dei biglietti e dalla partecipazione di sponsor. Il lavoro del team organizzativo è in gran parte volontario.

 

3. CRITERI DI SELEZIONE

 

La 1a Edizione del Roma International Documentary Festival si svolgerà a Roma dal 24 Settembre al 1 ottobre 2022. ll programma prevede un unico concorso con film stranieri e film italiani. La Direzione e il Comitato di Selezione operano le loro scelte sulla base delle qualità artistiche delle opere pervenute, con particolare riguardo all'originalità e alla rilevanza dei temi affrontati, con l’obiettivo di restituire un’immagine il più possibile complessiva e variegata dell’attuale produzione documentaria internazionale ed italiana.

 

4. AMMISSIBILITA’

 

Sono ammessi alla selezione film documentari di qualsiasi nazionalità, della durata uguale o superiore a 45 minuti, completati dopo il 1° Gennaio 2021. Saranno privilegiate le prime italiane, ma non si richiede in ogni caso l’inedito. In caso di selezione, il formato di proiezione previsto è il DCP. Altri formati dovranno essere concordati con l’Ufficio Programmazione del Festival.

Per i film selezionati in concorso non saranno pagati costi di noleggio. Tutti i film  dovranno essere stati iscritti il portale www.filmfreeway.com pagando la quota di iscrizione indicata sul portale.

 

PREMI IN PALIO

- Premio della giuria Miglior Film € 1000

- Premio del Pubblico Miglior Film Italiano € 500

- Premio del Pubblico Miglior Film Streniero € 500

- Premio Zalab (Distribuzione di un film)

- Altri premi in servizi saranno eventualmente comunicati successivamente

 

5. MODALITA’ DI ISCRIZIONE

 

a) L’iscrizione dei film alla pre-selezione comporta il pagamento di una quota di iscrizione a titolo di rimborso spese di segreteria. Saranno considerati per la pre-selezione solo i film in regola con il pagamento della quota di iscrizione.

 

b) L’iscrizione di uno o più film deve essere effettuata tramite l'apposita procedura sul sito www.filmfreeway.com. In caso di necessità, è possibile scrivere dall’Ufficio Programmazione.

 

Nota bene: Se un film non sarà selezionato, la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Se un film si ritira dalla pre-selezione, la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Se una quota di iscrizione è pagata due volte o più, i pagamenti supplementari non verranno rimborsati. Se nella causale del bonifico non viene indicato il titolo del film, la quota non potrà essere assegnata al film e non sarà rimborsata.

 

c) La scadenze per le iscrizioni è il 15 Giugno 2022.

 

d) Per la pre-selezione, il film dovrà essere inviato esclusivamente mediante la seguente modalità:

 

- link protetto, visionabile su internet (preferibilmente Vimeo e in versione scaricabile), indicando nel modulo di iscrizione online url e password.

 

Importante:

Il link deve restare attivo almeno fino a Ottobre 2022.

 

I film inviati per la pre-selezione devono essere in versione originale, sottotitolati in inglese o in italiano. Materiale aggiuntivo dovrà essere inviato all'ufficio programmazione del festival solo in caso di selezione.

 

f) Autori e/o Produttori rispondono del contenuto delle proprie opere e dichiarano, con l’iscrizione al Festival, di avere adempiuto ogni obbligo nei confronti di terzi derivante da diritti d’autore.

 

h) L’iscrizione comporta inderogabilmente il deposito di ogni materiale inviato presso l’Archivio del RIDF con la possibilità di utilizzarlo a fini archivistici, didattici e di ricerca, anche in sedi e contesti diversi dalla rassegna, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli Autori e dei Produttori.

 

6. CONFERMA DEI FILM SELEZIONATI

 

La selezione dei film, la programmazione generale e il calendario delle proiezioni sono di competenza esclusiva della Direzione. Se un film è ritenuto d'interesse da parte del Comitato di Selezione, la produzione o il cineasta ricevono un avviso di selezione. L'invito ufficiale, con indicazione della sezione di partecipazione, sarà inviato tramite email al regista o alla produzione del film entro il 1 Settembre 2022. La selezione ufficiale sarà annunciata in occasione della conferenza stampa che avrà luogo nel mese di settembre 2022. È vietato comunicare la selezione del film a terzi prima della conferenza stampa, salvo indicazioni specifiche fornite dall'Ufficio Stampa del Festival.

 

Tutti i candidati saranno informati dell'esito della selezione a partire dal 15 Agosto 2022. 

 

7. DOCUMENTAZIONE RICHIESTA IN CASO DI SELEZIONE

In caso di selezione, la documentazione richiesta è la seguente:

 
● 1 trailer del film per scopi promozionali (mov. o mp4);
● credits del film (indicare almeno: prima riservata al festival, paese e anno di produzione, formato e durata, lingua);

●  sinossi del film in italiano e/o inglese;
● dichiarazione/nota d'intenti del/la regista relativa al lavoro svolto per il film presentato;
●  biografia del/la regista in italiano e/o in inglese (min. 200 max 400 battute, spazi compresi);
●  filmografia del/la regista (elenco completo dei titoli e anno di produzione);
●  una foto del/la regista (1280x960 or 1024x768 pixel, proporzione 4:3, formato PNG o PG);
●  documentazione fotografica del film con autorizzazione alla pubblicazione e diffusione promozionale (le specifiche saranno comunicate dall'Ufficio Programmazione);
●  lista completa e definitiva dei dialoghi e lista dei sottotitoli (se previsti) possibilmente in lingua italiana (in alternativa inglese): italiano o inglese, con il timecode della copia di proiezione definitiva (preferibilmente in formato .srt); ●  uno screener scaricabile corrispondente alla versione finale del DCP (bassa risoluzione SD, dimensione max 1 GB) da usare come reference per poter procedere con la traduzione e la sincronizzazione dei sottotitoli. Sono accettati anche gli screener online, purché perfettamente identici al DCP definitivo;

●  poster, locandine, press-book e cartoline e ogni altro materiale utile a fini promozionali (anche in formato jpg e png).

 

8. UTILIZZO DEL LOGO

 

I produttori e i distributori di tutti i film selezionati si impegnano ad aggiungere il logo del RIDF sulla copia DCP finale (e a menzionare nel proprio materiale pubblicitario (poster, press kit, trailer, sito internet, ecc.) la selezione del film al RIDF, utilizzando il logo ufficiale che sarà fornito dal Festival. Il logo ufficiale non potrà in nessun caso essere modificato senza autorizzazione da parte Festival.

 

9. SPEDIZIONE DELLE COPIE DI PROIEZIONE

 

a) La copia di proiezione del film in DCP, unitamente ad una copia di scorta (preferibilmente Blu Ray), dovrà pervenire presso la sede del festival entro e non oltre il giorno 15 Settembre 2022, secondo le istruzioni fornite dall’Ufficio Programmazione.

 

b) Ogni spedizione extra Unione Europea deve essere corredata da fattura pro-forma, lista dei colli, documenti di viaggio (titolo e quantità dei supporti video per ciascun film; nel caso di pellicola con indicazione del numero di bobine, lunghezza del film in metri). Contemporaneamente il mittente deve far pervenire via e-mail all’ufficio del Festival l’avviso di spedizione indicante: titolo del film, data e coordinate di spedizione (numero AWB).

 

c) Le spese di spedizione e sdoganamento della copia di proiezione dei film selezionati sono a carico del mittente. Per il ritorno, il RIDF si farà carico dei costi di trasporto e sdoganamento da Roma al luogo di destinazione. Qualora, dopo la proiezione al festival, venga richiesto l’invio della copia del film ad un altro festival, le spese di spedizione e sdoganamento saranno a carico del richiedente. In ogni caso, il Festival coprirà le spese di un solo viaggio di trasporto della copia di proiezione.

 

d) Nel caso in cui l’Autore o la Produzione decidano di ritirare la partecipazione di un film dopo l'accettazione della lettera di Invito Ufficiale, verrà richiesto il pagamento della somma di 3.000 €, a titolo di risarcimento danni.

 

10. DONAZIONE ALL’ARCHIVIO DEL RIDF

 

È gradita la donazione di una copia del film a favore dell’Archivio del RIDF. La copia donata sarà utilizzata a fini di studio, di conservazione e di diffusione della conoscenza del cinema documentario, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale.

 

11. COVID-19

 

Il RIDF segue attentamente la situazione relativa al Covid-19. Se fosse necessario apportare delle modifiche all’edizione in linea con le disposizioni governative, le variazioni saranno tempestivamente comunicate ai partecipanti.

 

12. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

 

La richiesta di partecipazione alla selezione implica l’accettazione del presente Regolamento, disponibile anche in versione inglese. In caso di problemi di interpretazione, il solo Regolamento in lingua italiana è da considerarsi valido a tutti gli effetti. Per ogni controversia è competente il Foro di Roma.

 

 

ROME INTERNATIONAL DOCUMENTARY FESTIVAL